Hallo! I’m Jacket! Il gioco del nulla

“L’ottanta per cento del successo è nel saper apparire” (Woody Allen)

Quando la performance si fa grottesca e la ricerca della vocazione si trasforma in farsa: il gioco del nulla è uno spettacolo fortemente ironico, è il riflesso ridicolo e della società contemporanea, con la sua rapidità da fast food mediatico, cultura usa e getta e ansia performativa.

Gli artisti si trasformano in sportivi, i performer in boxeur che lottano con l’idea di essere: produttivi-seduttivi-interessanti-alternativi, indipendentemente da quali siano i contenuti e i saperi. L’amarezza lascia spazio totale alla buffoneria, alla presa in giro, all’ironia surreale. In questo mondo così caricaturizzato, tutto viene estremizzato: la performance artistica si trasforma in prodezza atletica, quando il campione sventola con convinzione la bandiera bianca della mancanza totale di contenuti. Il teatro è paradossalmente trasformato in stadio, i due performer, i due buffoni, i due clown, gareggiano, danzano, sudano, inseguendo il nulla.

Hallo! I’m Jacket! è la ridicola caricatura di un mondo zoppo, ma che corre trafelato verso il successo. Un successo qualsiasi. È una denuncia e una fuga, da un mondo paradossalmente svuotato di senso, di amore e di poesia.


Servizio bar attivo tutto il pomeriggio e alle 19.30 pastasciuttata solidale in collaborazione con il gruppo MAB!

Tutti i ricavati della serata saranno devoluti in beneficenza


vedi tutti gli eventi

Iscriviti alla nostra newsletter!



Acconsenti al trattamento dei dati personali. Leggi la privacy

RINGRAZIAMENTI

Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina | Fondazione E. Mach | Maffei Service | Elettrozeta | Biblioteca Comunale di Mezzocorona | ProLoco Faedo | Akei web & visual communication | Famiglia Vigili de Kreutzenberg - Karl Schmid

« Contributi pubblici »


Partner del Festival - OrienteOccidente 2018